Ultima modifica: 9 Febbraio 2020

Iscrizioni

Sito MIUR iscrizioni on-line

Piattaforma MIUR Iscrizioni on-line

I codici meccanografici necessari per le iscrizioni per i tre indirizzi di studio presenti all’ISIS “A. Gramsci – J. M. Keynes” sono:

  • Liceo Scientifico, Gramsci-Keynes: POPS002013 (Liceo Scientifico Tradizionale, Liceo Scientifico opzione Cambridge, Liceo Scientifico Scienze Applicate, Liceo Scientifico Sportivo)
  • Economico Turismo, Keynes: POTD00201V
  • C.A.T. (Costruzione Ambiente e Territorio) ex Geometra, Gramsci: POTL002019

Nuove Iscrizioni

Per iscriversi online dal sito del ministero si prega di seguire le istruzioni fornite nella pagina Iscrizioni online del sito del MIUR: la registrazione è possibile dal 7 gennaio 2020 e le domande di iscrizione possono essere presentate dal 7 gennaio al 31 gennaio 2020.

Si ricorda che in caso di eccesso di iscrizioni per il Turismo (max 5 classi), Liceo S. Sportivo (max 2 classi), Liceo scientifico scienze applicate (max 4 classi), Liceo scientifico tradizionale (max 2 classi), C.A.T. (max 3 classi)  sarà fatta graduatoria d’ammissione seguendo i criteri riportati in allegato in fondo alla pagina.

Dal sito della Regione Toscana è possibile consultare le offerte per l’orientamento per la scuola superiore.

Sul sito del Centro per l’impiego di Prato è possibile prendere visione della guida alla scelta della scuola superiore dedicata alle scuole della Provincia di Prato.

Si ricorda inoltre che per fornire supporto alle famiglie nella compilazione delle domande, è possibile utilizzare il seguente link del MIUR.

Criteri di iscrizioni Classi prime a.s. 2020-2021

Con la delibera n. delibera 38 del 29 Novembre 2019 il consiglio di istituto ha approvato i criteri di iscrizione alle classi prime per l’a.s. 2020-2021. La residenza nella provincia costituisce, per tutti gli indirizzi, la precedenza all’iscrizione presso il nostro istituto anche in costanza di smistamenti di studenti da altre scuole residenti in provincia. Gli alunni fuori provincia saranno quindi inseriti in coda secondo i criteri di seguito elencati. In ogni caso l’istituto non potrà accogliere un numero di studenti superiore alle disponibilità di posti determinato dalla capienza del plesso, per cui si invitano tutti i genitori a inserire, in subordine alla scelta dell’istituto, altre preferenze al fine di poter essere eventualmente accolti in altri istituti secondo le vostre scelte. Per gli studenti fuori provincia si invita ad indicare uno o più istituti (seconda, terza scelta) della propria provincia.

Punto 5 – Criteri di iscrizione classi prime

Conferme Iscrizione all’anno successivo (classi prime, seconde, terze e quarte)

Per la conferma dell’iscrizione all’istituto le famiglie dovranno presentare i modelli allegati e il bollettino di versamento del contributo entro il 31 Gennaio 2020.

DOC E01 iscrizione classi 1 attuali

DOC E02 iscrizione classi 2 attuali

DOC E03 iscrizione classi 3 attuali

DOC E04 iscrizione classi 4 attuali

Il Contributo

Si comunica a tutti i genitori degli alunni iscritti presso questo Istituto che il contributo volontario per l’a.s. 2020/2021, comprensivo anche della quota per l’assicurazione degli allievi, può essere versato a questo Istituto a mezzo posta con versamento sul conto corrente bancario IT 07 A 03069 21531 100000046008 – Banca Intesa SANPAOLO.
Si sottolinea che tale versamento è puramente volontario ed è considerata una erogazione liberale a favore degli istituti scolastici statali per far fronte alla carenza di finanziamenti Ministeriali per l’ampliamento dell’offerta formativa (L. 440/1997). Ciò in ossequio al principio della obbligatorietà e gratuità dell’istruzione inferiore statale, come ribadito anche dalle recenti circolari del MIUR in materia.
Tuttavia si precisa che la nota MIUR del 20/03/2013, prot. n. 312, pur ribadendo la volontarietà dell’intero contributo versato, testualmente recita “fermo restando l’obbligo di rimborsare alla scuola alcune spese sostenute per conto delle famiglie stesse, come ad esempio, quelle per la stipula del contratto di assicurazione individuale per gli infortuni e la responsabilità civile degli alunni, o quelle per i libretti delle assenze o per le gite scolastiche”.
A tal fine si comunica che l’attuale contratto in essere con la compagnia di assicurazione prevede un premio assicurativo per singolo allievo di € 20,00.
Si rende noto inoltre che tale contributo, ai sensi dell’art. 13 comma 3 L. 40 del 2007, può essere detratto dalla dichiarazione dei redditi indicando nella causale di versamento “ampliamento dell’offerta formativa as 2020-2021”.

Per l’a.s. 2020-2021 il contributo richiesto è pari a € 120,00.

Per l’a.s. 2020-2021 il contributo richiesto è pari a € 250,00 (per iscrizione Liceo Scientifico opzione Cambridge).

Per l’a.s. 2020/2021, il contributo volontario versato dalle famiglie a favore di questo istituto verrà utilizzato per:

  • pagamento del premio assicurativo infortuni/RCT alunni (obbligatorio);
  • innovazione tecnologica (L.I.M. e P.C. ad uso esclusivo della didattica);
  • rinnovo e manutenzione laboratori informatici e attrezzature didattiche di laboratorio;
  • per spese di fotocopie, stampati, libretti, cancelleria, materiale di consumo e tecnico-specialistico per progetti
    didattici, attuazione dei progetti del PTOF;
  • quota parte spese di noleggio, consumabili e manutenzione macchine fotocopiatrici uso didattico;
  • spese per la realizzazione dei progetti del P.T.O.F.;
  • istituzione del fondo di solidarietà;
  • Spese per il progetto degli studenti (festa dell’arte ed altre iniziative del comitato studentesco).

Tutte le voci sopra elencate trovano riscontro nei documenti contabili della scuola e nel bilancio annuale pubblicato sul sito internet alla pagina dedicata di amministrazione trasparente.

Tasse per il quarto e quinto anno

L’articolo 4-quater, comma 1, del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34, convertito con modificazioni dalla legge 28 giugno 2019, n. 58, ha aggiunto, tra l’altro, all’articolo 17, comma 2, del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, la lettera h-septies, che estende alle tasse scolastiche il versamento unitario e la compensazione.
La suddetta disposizione, ai sensi del comma 2 del citato articolo 4-quater, si applica a decorrere dal 1° gennaio 2020.
Tanto premesso, per consentire il versamento delle tasse scolastiche tramite modello F24, si istituiscono i seguenti codici tributo:
– “TSC1” denominato “Tasse scolastiche – iscrizione” dopo il compimento dei 16 anni da parte dello studente (Euro 6,04);
– “TSC2” denominato “Tasse scolastiche – frequenza” dopo il compimento dei 16 anni da parte dello studente (Euro 15,13);
– “TSC3” denominato “Tasse scolastiche – esame” deve essere corrisposta esclusivamente nella scuola secondaria superiore al momento della presentazione della domanda per gli esami di idoneità, integrativi, di licenza, di qualifica, di Stato (ex maturità) (Euro 12,09);
– “TSC4” denominato “Tasse scolastiche – diploma” deve essere corrisposta in unica soluzione, al momento della consegna del titolo di studio (Euro 15,13).

In sede di compilazione del modello F24, i suddetti codici tributo sono esposti nella sezione “Erario”, esclusivamente in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a debito versati” con l’indicazione, quale “anno di riferimento”, dell’anno cui si riferisce il versamento, nel formato “AAAA”. Nel caso in cui sia necessario indicare l’anno scolastico, riportare in tale campo l’anno iniziale (es.: per indicare l’anno scolastico 2019-2020, riportare nel suddetto campo il valore 2019).

Si precisa, infine, che nella sezione “Contribuente” del modello F24 sono indicati:
– nel campo “Codice fiscale”, il codice fiscale dello studente cui si riferisce il versamento delle tasse scolastiche;
– nel campo “Codice fiscale del coobbligato, erede, genitore, tutore o curatore fallimentare”, l’eventuale codice fiscale del genitore/tutore/amministratore di sostegno che effettua il versamento, unitamente al codice “02” da riportare nel campo “Codice identificativo”.

Per completezza, si allegano anche le indicazioni MIUR relative agli importi dovuti ed ai casi di esonero dal pagamento delle tasse scolastiche. (m_pi.AOODGOSV.REGISTRO UFFICIALE(U).0013053.14-06-2019). Informazioni ulteriori sono consultabili al seguente link: https://www.miur.gov.it/web/guest/tasse-scolastiche/contributo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi