Ultima modifica: 9 Maggio 2020
Istituto superiore Gramsci - Keynes > Evidenze > Premio “Arte di Parole”, studentessa di Parma vince la nona edizione

Premio “Arte di Parole”, studentessa di Parma vince la nona edizione

 

Si è svolta stamani, trasmessa in diretta streaming dalla Sala Giunta del Comune di Prato la cerimonia di premiazione  della IX Edizione del Premio Città di Prato Arte di Parole “Gianni Conti”. Primo classificato è il racconto intitolato “Silenzio” di Eleonora Agostinelli, Classe 5B Liceo Scientifico G. Marconi di Parma. Tema di questa edizione era Dentro/Fuori, che la giovane studentessa parmigiana ha declinato, con vivace immediatezza e senza retorica, all’emergenza sanitaria che ha colpito l’Italia e il mondo: il coronavirus. Il virus Sars-Cov-2 è al centro anche del secondo racconto classificato, “Placatum nitet diffuso lumine caelum”, scritto da Giulia Pietrosanti, Classe 3B Liceo Classico Alessandro Torlonia di Avezzano (AQ). Terzo posto per “Il vento sulla cenere” di Franco D’Andria, Classe 5A Liceo Scientifico Istituto Suore Mantellate di Pistoia. Anche in questo caso è la malattia al centro dell’attenzione, ma si tratta dell’Alzheimer. Il Premio Città di Prato, ovvero il premio speciale della Giuria al miglior racconto pratese, è stato assegnato a “Una sbronza imperfetta” di Ginevra Corsini del Liceo scientifico N. Copernico di Prato.
Miglior racconto dell’I.S.I.S. Gramsci-Keynes è stato designato “Renegades” di Amine Harraga mentre il premio per l’immagine della locandina è andato a Emma Orlandi del Liceo Artistico “Brunelleschi” di Montemurlo, che da anni collabora alle realizzazioni delle immagini di Arte di Parole. Anche questa IX Edizione del Premio ha visto come testimonial il cantante Piero Pelù.

Alla cerimonia, condotta dal giornalista Maurizio Ciampolini, hanno partecipato Simone Mangani, Assessore alla Cultura del Comune di Prato, Stefano Pollini, dirigente scolastico I.S.I.S. Gramsci Keynes e Grazia Maria Tempesti, Presidente della Giuria. Gli studenti premiati sono intervenuti durante la diretta streaming da tutta Italia. Alla cerimonia hanno partecipato in collegamento Stefano Betti, in rappresentanza della Fondazione Cassa di Risparmio di Prato e Antonio Pagliai, casa editrice Polistampa.

Link all’evento:https://www.youtube.com/watch?v=gH2TFgplJV0&feature=youtu.be

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi